Principali destinazioni

Vasi

Il vaso perfetto per ogni occasione
 
Vaso Caltagirone
Vaso Dolomiti
Caltagirone
Artemide
Vaso ceramica tondo
Dioniso
Vaso in vetro quadrato
Cocalo
Vaso in ceramica ondulato

I vasi per piante e fiori

I vasi sono un accessorio indispensabile per un giardino o un balcone. Che siano rotondi, quadrati o rettangolari, i vasi per piante apportano un maggior decoro al vostro spazio esterno, o al vostro appartamento. Sobri o colorati, grandi o piccoli, i vasi declinano gli stili e danno ai fiori quel tocco unico che si sposa alla perfezione con l’ambiente.

I vasi apportano un tocco di raffinatezza al vostro balcone in un appartamento in città, oppure in giardino o in terrazzo. Anche se non disponete di uno spazio esterno, i vasi per fiori possono rappresentare un modo per arredare la vostra sala.

Per gli appartamenti, infatti, sono consigliati vasi alti oppure vasi bianchi per dare ai vostri fiori la giusta sistemazione e valorizzare ulteriormente l’ambiente. Ecco alcuni piccoli, ma efficaci, consigli per scegliere vasi da fiori per apportare quella freschezza al vostro balcone e per dare un tocco di cura in più alla vostra attività di giardinaggio.

Quando scegliere i vasi per piante

Quale periodo dell’anno, se non la primavera, è il momento migliore da dedicare alla piantagione, soprattutto per le piante verdi e gli alberi da frutto. Questo significa inevitabilmente prestare attenzione ai vasi da scegliere, un fattore indispensabile per assicurare alla pianta una buona crescita. Capita spesso infatti che con il passare del tempo le piante crescano e che le loro radici abbiano bisogno di uno spazio maggiore e che debbano essere poste in un nuovo vaso.

Bisogna utilizzare il vaso in funzione della misura della vostra pianta. Esistono oggi numerosi materiali in cui i vasi per piante e fiori vengono proposti. Dal punto di vista estetico, i vasi contribuiscono a rendere il vostro ambiente esterno molto particolare.

Il classico vaso in terracotta è quell’accessorio con cui si va più sul sicuro, ma esistono anche dei modelli in plastica, in legno o in ceramica. Come ogni cosa, ognuno di questi materiali ha i suoi vantaggi, ma anche i suoi vantaggi.

I vasi in plastica costituiscono sicuramente la scelta più economica, ma certamente la soluzione meno ecologica. Anche se il vaso di plastica può resistere a delle temperature estreme, non sempre obbedisce ai canoni estetici.

In questi ultimi anni anche il vaso in legno è una soluzione sempre più utilizzata e di tendenza, anche se è necessario proteggerlo dalle forti intemperie. Il vaso in legno infatti teme l’umidità, anche se il legno è senz’altro un materiale isolante in grado di proteggere le radici.

Ci sono due scuole di pensiero: chi preferisce i vasi in terracotta e chi il vaso in plastica. Il vaso in terracotta, più elegante dal punto di vista estetico e più autentico, garantisce una migliore conservazione dell’umidità, mentre il vaso in plastica resiste meglio alle gelate. Con il passare del tempo, le tracce di calcare nei vasi in terracotta sono più frequenti e quasi inesistenti su quelli in plastica.

Come scegliere i vasi da fiori

I vasi in terracotta e in ceramica fanno del vostro giardino o del vostro balcone uno spazio cromatico interessante che si confonde con i colori naturali delle vostre piante e dei vostri fiori. La forma del vaso, se rotonda, assume delle linee sobrie e geometriche per esaltare le vostre piante.

Innanzitutto, un piccolo accorgimento per quanto riguarda i sottovasi. Le piante hanno bisogno che l’acqua non ristagni nel vaso: le piante infatti muoiono più frequentemente a causa di un eccesso d’acqua che per la troppa siccità. Esistono anche dei sottovasi che conservano l’acqua: sono molto pratici e funzionali, poiché il sottovaso è separato da una griglia che consente di far risalire progressivamente l’acqua verso la terra. Questa tecnica è perfetta, soprattutto nei periodi in cui si va in vacanza.

I vasi piccoli di 10-15 cm sono consigliati per tutte le piante grasse e succulenti. I vasi di 20-40 cm sono indicati per coltivare i pomodori sul balcone, le erbe aromatiche, o piccoli alberi di frutta di 2-3 anni. I vasi grandi della misura di 40 cm andranno bene per le piante verdi grandi.

Bisogna anche considerare che la dimensione dei vasi va di pari passo con il bisogno di acqua che ha la pianta. Se volete fare delle composizioni di fiori e piante, oltre ad accordare e combinare insieme la varietà di fiori fra loro. Il sole, come il vento, sarà determinante nella scelta dei vasi che popoleranno il vostro balcone. Le azalee, ad esempio, amano particolarmente gli spazi ombrati; mentre gli alberi da frutta preferiscono di gran lunga l’esposizione al sole.