.

Il significato delle Peonie in base al colore

Tra i fiori più venerati in Oriente da ormai migliaia di anni, la Peonia è un fiore dolcemente profumato e di lunga durata, ricco di magnifici fiori e di foglie verdi. 

È semplice da coltivare e si adatta perfettamente al clima dell'Europa continentale in quanto molto simile a quello del suo habitat naturale: la Cina. Viene definita come la “rosa senza spine” dagli europei per essere simbolo di romantiche storie d’amore, ma non solo. Incarna amore, affetto, prosperità, onore, valore, nobiltà d’animo e persino la pace.

Un mazzo dei peonie incarna, infatti, diversi valori. Vediamo quindi il significato delle Peonie in base al colore dei petali.

Leggende e storie legate al significato della Peonia

Per capire meglio il suo significato, partiamo dalle leggende e storie legate al significato di questa bellissima pianta.

La Peonia è diventata popolare e protetta nei palazzi imperiali durante la successiva dinastia Tang (618-907). Le varietà migliori erano molto costose, tanto che diventarono spesso parte della dote. Tuttavia, la sua nascita fu al centro di numerose e diverse versioni nella mitologia greca. 

Un mito riguarda Paeon, allievo di Asclepio (il dio greco della medicina), che venne trasformato in fiore di Peonia da Zeus per salvarlo dall’ira funesta del maestro, invidioso del suo grande talento. 

In un mito diverso, Apollo non gradì che sua sorella Diana, nota cacciatrice con l'arco e frecce, si fosse innamorata di Orione, figlio di Nettuno. Apollo sfidò allora Diana a cercare di colpire Orione che stava camminando sulle acque profonde. Quando Diana capì di aver ucciso l'amato delle lacrime di dolore le solcarono il viso e, una volta cadute a terra, facero nascere delle splendide Peonie.

Ad ogni modo, la Peonia non rappresenta solamente l'emblema di leggende antiche: da tempo è coltivata sia a fini ornamentali che officinali.